DALL’ALBANIA….

UN ALTRO ANNO DI SERVIZIO
Ringraziamo il Signore per averci concesso di vivere un altro anno al Suo servizio. Questi ultimi tre mesi
trascorsi sul campo di missione sono stati caratterizzati, come sempre, dalla presenza di Dio, senza la quale ogni nostro sforzo risulterebbe inefficace ed infruttifero.

 

albania1Culto degli adolescenti

 

DURAZZO, NONOSTANTE LE DIFFICOLTA’ , UNA CHIESA CHE CRESCE!
In questi ultimi mesi, abbiamo visto il Signore operare nella chiesa nascente di Durazzo–Shtypshkronja a noi affidata. La chiesa sta prendendo pian piano forma e le varie attività si delineano e si rafforzano.
La scuola domenicale conta ormai 20 iscritti, e i bambini si stanno rivelando sempre più una ricchezza ed una benedizione per la chiesa.
Da qualche settimana, è nato anche il culto degli adolescenti. Al momento, frequentano quest’attività con
assiduità 5-6 adolescenti: per noi è un grande risultato avere adolescenti che desiderano ascoltare la Parola di Dio.
Voglio ricordare che nessuno di questi adolescenti è figlio di credenti e che, quindi, la loro partecipazione alle riunioni è l’espressione del desiderio che hanno di conoscere meglio il Signore.
Anime nuove si sono aggiunte alle nostre riunioni e quelle che già c’erano stanno crescendo nella fede e nella grazia che sono in Cristo Gesù.
Ultimamente, durante le riunioni settimanali, abbiamo iniziato uno studio biblico approfondito sul battesimo in acqua. Per la grazia di Dio, già due anime hanno chiesto di essere battezzate e preghiamo che a loro se ne possano aggiungere altre.
Le visite tra le famiglie stanno continuando con successo: settimanalmente organizziamo un culto in casa che ci permette, di volta in volta, di entrare in case diverse con il prezioso messaggio dell’Evangelo. Oltre a questo, continuiamo periodicamente a fare visite pastorali esortando, incoraggiando ed evangelizzando. Quando ve ne è la possibilità, portiamo dei pacchi alimentari; infatti, proprio tra le ultime famiglie che stanno iniziando a frequentare la chiesa ci sono situazioni di povertà estrema. In alcune famiglie, oltre al problema della povertà, si aggiunge il dramma dell’abbandono: sono tanti, infatti, i capifamiglia che lasciano moglie e figli, così come tanti sono i casi in cui un familiare gravemente malato viene lasciato solo dai suoi parenti. Qui, in Albania, la sanità è precaria e spesso si muore per malattie che in Italia sarebbero facilmente curabili. Potrei raccontare decine di storie davanti alle quali, come creature limitate, ci siamo trovati senza soluzioni né risposte. Ma sappiamo che sopra tutti e tutto c’è il Signore. Quotidianamente, mia moglie ed io presentiamo queste famiglie in preghiera davanti al trono della Grazia, credendo che, ancora oggi, ciò che è impossibile all’uomo è possibile a Dio.

 

albania2Alcuni momenti della Scuola Domenicale 

 

UNA BUONA SEMINA…..
Nel mese di Dicembre, è stata organizzata una campagna evangelistica nella quale, attraverso l’ausilio di un semplice gazebo, abbiamo distribuito gratuitamente copie della Bibbia e letteratura cristiana. Pur essendo l’Albania un paese al 70% islamico, in diversi hanno mostrato il desiderio di ascoltare il messaggio dell’Evangelo di Dio, lasciando, in tal modo, spazio solo a pochi ed isolati contrasti da parte di qualche fondamentalista. Ringraziamo Dio per la Sua protezione!
Questa serie di evangelizzazioni con il gazebo si è conclusa con la distribuzione di calendari cristiani avuti grazie alla collaborazione della fratellanza italiana del napoletano. Circa 500 sono stati i calendari
distribuiti casa per casa e negozio per negozio nelle zone limitrofe al nostro locale di culto. Ognuno di essi era accompagnato da un invito per una serata evangelistica alla quale hanno partecipato più di 50 persone. Tra queste, tanti erano coloro che, per la prima volta, entravano in una chiesa evangelica. In quella sera, Dio non ha mancato di mandare la Sua Parola e in molti hanno risposto all’appello per la salvezza aprendo così il loro cuore davanti alla presenza di Dio.

 

albania3Alcuni momenti della campagna evangelistica tenutaa Durazzo

 

PREGHIAMO PER….
… i neofiti che si battezzeranno, Dio volendo, in primavera. Che Dio possa aggiungerne altri e rafforzare la decisione di quanti hanno espresso il desiderio di fare questo passo;
… il campeggio estivo per gli adolescenti e per i bambini. Per la prima volta, come Assemblee di Dio in Albania, si organizzerà un’attività del genere. Che Dio possa provvedere quanto necessario donandoci saggezza per organizzare il tutto al meglio e per la Sua gloria;
… per le famiglie povere che si stanno avvicinando ultimamente alla chiesa. Che Dio possa miracolosamente rispondere ad ogni loro necessità;
… per collaboratori albanesi che possano aiutarci nelle varie attività della chiesa, più o meno pratiche. Preghiamo che Dio susciti operai locali nel Suo campo!

 

albania4Alcuni momenti di culto nella famiglie

 

 

ealbania5Visita a una famiglia bisognosa

Patricia ed Emanuele Mango